Educandato Statale
Agli Angeli
Pon
"Dantedì" il 25 marzo. Dante Alighieri entra in calendario.

Il Consiglio dei ministri istituisce la giornata nazionale dedicata al poeta della Divina Commedia nella data in cui, secondo gli studiosi, iniziò il suo viaggio negli inferi. Franceschini: "Dante è l'unità del Paese, Dante è la lingua italiana, Dante è l'idea stessa di Italia".

Su proposta del ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, il Consiglio dei Ministri ha approvato la direttiva che istituisce per il 25 marzo la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri. "Ogni anno, il 25 marzo, data che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell'aldilà della Divina Commedia, si celebrerà il Dantedì. Una giornata per ricordare in tutta Italia e nel mondo il genio di Dante con moltissime iniziative che vedranno un forte coinvolgimento delle scuole, degli studenti e delle istituzioni culturali".

 

Condividendo questa linea culturale di riconoscimento e valorizzazione dell'immensità poetica di Dante, il Dipartimento di Lettere dell'Educandato Statale Agli Angeli ha promosso una significativa occasione di progettualità per le classi del triennio liceale organizzando una serie di Lezioni-Dibattito, tenute dal prof. Mirco Cittadini, sulla figura del Sommo Poeta. 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.