Educandato Statale
Agli Angeli
Pon
workshop di scienze sperimentali e coding

La mattina del 6 febbraio si è svolto nella nostra scuola un workshop di scienze sperimentali e coding organizzato dalla prof.ssa Francesca Butturini invitando alcuni colleghi del team nazionale di Science on stage 2019 e rivolto con attività specifiche a tutti i segmenti scolastici degli Angeli.

Il prof. Andreoletti Federico di Brescia, aiutato da 4 suoi studenti liceali, ha offerto alla 3^A-B-C della scuola Primaria ed alla 1E e 4R dei licei scientifici, l’esperienza “Beyond the water” con schiume, saponi e gocce di petrolio per osservare fenomeni chimici-fisici, descriverli, riconoscerli e riflettere sull’ inquinamento delle acque.

La professoressa Michela Occhioni di Lecce, ora dottoranda all’università di Camerino, nel laboratorio di informatica ha guidato la 3^A e 3^B della scuola secondaria di II grado alla scoperta di Techland, un mondo virtuale per la matematica e le scienze, progetto di coding STEAM: un luogo virtuale stimolante da costruire e dove inserire oggetti dialoganti di tutte le discipline.

Il professor Giovanni Pezzi di Faenza, veterano del mestiere, presidente di Sons Italia e cofondatore di “La palestra della Scienza, centro di divulgazione scientifica” ha portato nelle classi liceali 3^A, 3^T, 4^T e 3^S alcune delle attività di fisica del progetto “SMART, smartphone, tablet e nuove tecnologie nell’insegnamento della fisica” con uno sguardo anche alla microscopia su tessuti biologici.

Per la biochimica  di “Oranges and Lemons” hanno partecipato all’attività della professoressa Francesca Butturini e del dott. Kennedy i ragazzi della 2^U e della 4^S dei licei scientifici con la costruzione di una cirva di taratura di un colorimetro “fatto in casa” su soluzioni note di permanganato di potassio per la controtitolazione del limonene.

Grandissimo è stato l’entusiasmo per tutti i laboratori da parte degli studenti di ogni età e dei colleghi insegnanti che, nella loro ora di lezione, hanno voluto accogliere questa opportunità didattica e confrontarsi con i colleghi. Ci auguriamo che la pratica sperimentale possa diventare sempre più frequente in tutto il percorso scolastico per aumentare le competenze trasversali e quelle specifiche scientifiche, per incrementare la capacità di coperazione nel problem solving, rinforzando la motivazione allo studio.

 

Questo l'indirizzo per il video che insegna come costruire con la carta la doppia elica del dna:

https://www.youtube.com/watch?v=Xbq8ce0_GvM

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.