GIORNATA DELLA MEMORIA

La Giornata della Memoria, istituita per ricordare oltre sei milioni di vittime innocenti della Shoah, ricorrenza che da un po' di tempo corre il rischio di diventare un rito commemorativo (spesso beffardamente comparativo) che pretende di sostituirsi allo studio di ciò che è avvenuto nelle tenebre di un passato ancor troppo recente.
Proprio per promuovere una riflessione su ciò non può essere dimenticato, il nostro Istituto ha organizzato vari appuntamenti.

Mercoledì 26 gennaio alle ore 17.00, in Sala Rossa, si svolgerà la conferenza, promossa dalla Soroptimist International in collaborazione con L' Educandato Statale Agli Angeli, 

Storie di donne veronesi nella Shoah.
Relatrice: Silvana Ester Israel, Past President Nazionale ADEI WIZO, Membro del Comitato direttivo del CEWF (Council European WIZO federations)
L’incontro sarà occasione per un racconto, ancora in parte sconosciuto, e insieme una riflessione sulla condizione umana di fronte all'estremo.
L’incontro, di cui si allega la locandina, potrà essere seguito anche su piattaforma Meet collegandosi al link

Per la Giornata della Memoria 2022, il Dipartimento di Storia e Filosofia ha organizzato:
- giovedì 27 gennaio 2022, dalle ore 10.20 alle ore 12.00, una videoconferenza tenuta dal prof. Riccardo Mauroner sul tema:

Wannsee 20 gennaio1942.
Ordine del giorno: Sterminio degli ebrei. L'abisso della Shoah dietro le parole di un verbale.

La video conferenza sarà occasione per una riflessione sui baratri umani che possono nascondersi dietro le parole. 

Si invitano tutte le classi a prendere visione della scheda illustrativa degli avvenimenti accaduti.

- nei giorni successivi al 27 gennaio, una riflessione sulla lingua della Shoah accompagnata anche dalla visione di brevi ritratti dei quattordici anonimi " invitati" di Wannsee e di una breve presentazione di libri recentemente pubblicati utili per avviare eventuali ricerche di approfondimento individuali e di gruppo.
Allegati
Locandina Israel.pdf